L'Atelier d'Arts et Metiers è un luogo molto particolare, tutto da scoprire e dove Gemma Ouvrier raccoglie e presenta quanto di meglio si produce in Valle d'Aosta, tra artigianato e ricerca artistica.
Qui, infatti, si possono trovare oggetti di artigianato valdostano, mobili tipici della tradizione come quelli di Bertet, accanto ad antiche stampe della valle, senza dimenticare gli animali di Margherettaz o le sculture di ceramica di Biavati.
Mentre un'ampia scaffalatura raccoglie i più bei volumi recenti e contemporanei della Priuli & Verlucca ed. dedicati alla montagna e al lavoro delle sue genti.
Ma le sorprese non sono finite perchè Gemma, spesso, organizza nell'Atelier anche mostre presonali di noti artisti.
Sempre presenti sono, comunque, le opere di pittura di, Giuseppe Tecco, di Franco Grobberio e Tino Aime, con i loro vivaci richiami alla realtà e alla storia locale.
Una mostra permanete è, invece, dedicata alle forti e possenti sculture di Dorino Ouvrier, artista che trae dal legno incredibili storie di fatica e di lavoro, di leggende e di feste contadine, di momenti di vita quotidiana nel segno di quella tradizione radicata e profondamente vissuta, che dà vita e sostanza all'esistenza.
E ancora è sempre l'amore per le proprie radici e la voglia di tramandare una storia passata che ha spinto Gemma a raccogliere in un prezioso volumetto le ricette della tradizione gastronomica della Valle di Cogne, ma ance un secondo libro dedicato ad una grande ricerca fatta sul costume tipico di Cogne. Ma questo ci porta inevitabilmente a parlare di un'altro capitolo della stessa storia familiare che riguarda l'Hostellerie de l'Atelier.

Per sapere qualcosa di più sulle opere di Dorino e sull'Atelier visitate il sito: www.dorinoouvrier.it
torna alla home